Fondata nel 1962, Fonderie di Montorso da oltre mezzo secolo realizza getti di ghisa di alta qualità.

Dal 2010 Patrizia Comello è CEO di Fonderie di Montorso spa. Al suo arrivo ha messo in atto un piano strategico di investimenti pari a 25 milioni di euro. Il piano è stato completamente realizzato (2011-2016).

Gennaio 2016: Fonderie di Montorso passa a SAP, il sistema gestionale industriale più avanzato a livello mondiale. Il sistema copre tutte le aree dell’azienda, dalla produzione all’amministrazione, assicurando pieno controllo, condivisione dei dati in tempo reale ed efficienza.

Settembre 2016: Fonderie di Montorso spa acquisisce Fondmatic spa. Fondmatic è stata fondata nel 1974. Dal 2000 l’azienda è diventata leader nella produzione di getti per il settore dell’oleodinamica, sia per la ghisa grigia che per la sferoidale.

Novembre 2017: Fonderie di Montorso riceve il certificato ELITE della Borsa Italiana, a seguito del completamento del programma intrapreso nel 2015. Il percorso ha permesso di valutare e consolidare le competenze sotto i diversi aspetti di governo e sviluppo dell’azienda.

1 gennaio 2018: la fusione per incorporazione di Fondmatic in Fonderie di Montorso diventa effettiva. Le due fonderie si presentano sul mercato come una realtà unica, Fonderie di Montorso, mentre “Fondmatic” rimane il brand indicante la specializzazione nelle fusioni di getti per oleodinamica per entrambe le fonderie. Il know how di Fondmatic in materia di oleodinamica rappresenta infatti un ulteriore valore aggiunto al perseguimento di standard qualitativi sempre più elevati. Con la fusione i dipendenti impiegati complessivamente nei due stabilimenti di Montorso vicentino e Crevalcore sono più di 420; l’operatività –con unico organigramma – si baserà sullo stesso sistema gestionale integrato informatico e di sicurezza, ambiente, per entrambi gli stabilimenti.

2018 – 2020: obiettivi strategici
• Rafforzare il ruolo di leader nei mercati dell’oleodinamica e della meccanica complessa sia per i getti in ghisa grigia sia sferoidale.
• Creare le sinergie necessarie al fine di migliorare ed ottimizzare ulteriormente prodotti e produzione.
• Piano di investimenti di circa 20.000.000€.
• Aumentare la presenza sul mercato estero.

UA-56836682-1