Le realtà produttive, risorsa fondamentale per un territorio, sono sottoposte a leggi che per ogni tipo di processo industriale stabiliscono modalità e limiti da rispettare.

Come tutte le aziende produttive e in particolare come tutte le fonderie, siamo costantemente soggetti a controlli di ogni specie e natura da parte degli organi competenti (Arpa, Comune, Provincia etc), che si esplicano su analisi di fumi, acque (nere, dilavamento, prima e seconda pioggia, etc) polveri, acustiche, visive.

Noi andiamo oltre a quanto è richiesto dalle normative vigenti sulla sicurezza delle persone e la protezione dell’ambiente ove operiamo.

Il sistema di gestione, monitoraggio e contenimento dell’impatto ambientale è forte e scrupoloso.

Responsabilità e trasparenza sono i principi che guidano il nostro operato, a tutti i livelli.

Abbiamo aperto l’azienda all’esterno, con giornate dedicate, open day e comunicazioni continue sul nostro operato.

Riceviamo chiunque desideri farci visita e abbiamo creato un canale diretto di comunicazione con i cittadini, perché riteniamo importante che si rivolgano direttamente alla fonte per trovare risposte tecnicamente fondate alle richieste di spiegazioni e approfondimenti.

 

AMBIENTE

Ogni attività produttiva ha impatti diversi nei diversi comparti (aria, acqua, terra ed energia) che costituiscono l’ambiente; per ciascuno di questi la legge impone dei limiti, misurabili con analisi specifiche, i cui risultati devono obbligatoriamente essere presentati agli enti di controllo a cadenza periodica e conservati per ispezioni future da parte delle autorità preposte. Il puntuale  rispetto ed applicazione di tale norme, nonché ogni attività preventiva di possibile applicazione in Fonderie di Montorso sono strutturate secondo il sistema di gestione ambientale (S.G.A) previsto dalla norma UNI EN ISO 14001 che impone il più rigoroso e stretto controllo sull’applicazione della normativa ambientale.  L’adozione di tale sistema da parte di un’azienda è volontaria e ne sancisce l’impegno costante nei confronti di tutti gli interlocutori esterni.

Fonderie di Montorso aderisce alla Carta dei Principi per la Sostenibilità Ambientale di Confindustria.

 

SICUREZZA

Il Sistema di Gestione della Sicurezza (S.G.S) di FdM è strutturato secondo la norma OHSAS 18001, alla quale l’azienda  ha aderito per indicare la sua volontà di rendere lo stabilimento un luogo di lavoro il più possibile sicuro in modo da  prevenire e, per quanto tecnicamente ed umanamente possibile, eliminare gli infortuni. I dati, relativi agli infortuni e ai risultati raggiunti in termini di mancati infortuni, sono oggetto di un report mensile che viene condiviso con tutti i dipendenti.

Le norme sulle sicurezza impongono anche un protocollo sanitario che in Fonderie di Montorso è stato applicato in modo più ampio di quanto richiesto dalla legge. Inoltre facciamo realizzare ogni due anni un test per misurare lo stress da lavoro, un’autovalutazione per misurare e monitorare lo stato psicologico comune.

IMG_0948
IMG_0968
IMG_0982
IMG_0954
UA-56836682-1