Anche questa è formazione…

Mettersi in gioco, far emergere la consapevolezza delle proprie capacità, potenziare la fiducia reciproca, il sostegno e il lavoro di squadra: questi gli obiettivi del percorso di formazione esperienziale, organizzato da Job Select, a cui Fonderie di Montorso ha preso parte.

Sono stati 45 i partecipanti, tra impiegati e capireparto, che si sono cimentati con rugby, calcio, pallavolo, yoga, barca a vela, equitazione e team cooking, il tutto per un totale 155 ore di formazione.

La scelta delle attività non è stata casuale ma calibrata sulle singole persone, sull’analisi dei ruoli, delle competenze e della personalità di ciascuno. In Fonderie di Montorso, nell’ambito della gestione delle risorse umane e della programmazione della formazione, si utilizza una metodologia strutturata per l’analisi delle competenze, sviluppata in ambito accademico e scientifico, che si basa su una delle teorie della personalità più conosciute a livello internazionale, la teoria dei cinque fattori. Anche in questo caso tale sistema è stato importante per individuare i percorsi più adatti per ognuno.

La formazione esperienziale, coinvolgendo mente, corpo ed emozioni permette di vivere con i propri colleghi un’esperienza concreta e a 360 gradi, rafforzando spirito di gruppo e senso di appartenenza. Non essendo un’attività didattica ma di esperienza, rende immediata la rilevanza degli aspetti di volta in volta coinvolti.

Fondamentale è la presenza di un trainer, per cogliere le potenzialità del singolo e del gruppo e per svilupparle al fine di raggiungere l’obiettivo formativo. Inoltre, il momento di analisi a conclusione dell’attività dà modo ai partecipanti di generalizzare l’esperienza vissuta e di riportare quanto appreso all’interno del proprio contesto lavorativo.

No Comment

You can post first response comment.

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.
UA-56836682-1