Dallo stage all’assunzione per tutti e cinque i ragazzi di Garanzia Giovani

Il Piano Garanzia Giovani può essere una vera opportunità per i Neet, ovvero i giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni, non impegnati in un’attività lavorativa né inseriti in un corso di studi o di formazione. Lo dimostra l’esempio di Fonderie di Montorso dove l’iniziativa si è tradotta in un progetto formativo specifico e articolato conclusosi per i giovani partecipanti con l’effettiva assunzione.

Fonderie di Montorso è alla seconda esperienza con Garanzia Giovani e in entrambi i casi il progetto è terminato con l’assunzione dei ragazzi che avevano fatto lo stage formativo: 5 la prima volta e 5 la seconda.

L’ultimo gruppo era arrivato a gennaio e ora tutti i giovani sono stati confermati: due in reparto finitura, uno ai forni, uno nel reparto controllo di gestione e uno all’impianto di formatura.

Dei giovani selezionati uno è laureato, gli altri in possesso del diploma professionale, ma nessuno di loro aveva particolari esperienze lavorative. Per tutti lo stage si è trasformato in un’opportunità concreta grazie a un percorso di crescita mirato fatto in azienda.

Proprio alla luce di questo successo dell’iniziativa, Fonderie di Montorso è stata invitata lo scorso 29 giugno a Padova per raccontare la propria esperienza. L’evento è stato organizzato da Job Select, l’agenzia per il lavoro partner di Fonderie di Montorso nell’iniziativa e una delle più efficaci nel Veneto per il progetto. Erano presenti anche rappresentanti della Regione, organismo intermedio tra il Ministero del Lavoro che ha definito il Piano nazionale e la rete dei Servizi per l’Impiego dislocati sul territorio che accolgono i giovani. È stato un interessante momento di confronto perché Garanzia Giovani può essere un nuovo modello di incontro tra domanda e offerta di lavoro quando si innescano meccanismi virtuosi che coinvolgono istituzioni, centri per l’impiego pubblici e privati, e naturalmente imprese.

“ Iniziative come questa presuppongono che le aziende aderenti considerino la formazione e il ricambio generazionale fondamentali per un’impresa – dichiara Patrizia Comello, presidente e amministratore delegato di Fonderie di Montorso S.p.A – ; in collaborazione con VDP fonderia spa, che condivide gli stessi principi, abbiamo sviluppato il progetto per la parte di insegnamento e di tirocinio e alla fine siamo riusciti a costruire al nostro interno delle figure professionali calibrate sulle nostre specifiche esigenze. La chiarezza degli obiettivi e la richiesta di un numero di persone corrispondente a quelle che veramente si possono ben seguire e di fatto assorbire in azienda hanno permesso ad entrambe le fonderie di concretizzare al meglio le opportunità alla base del programma Garanzia Giovani”.

CIMG1556

 

 

No Comment

You can post first response comment.

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.

UA-56836682-1