Una bella iniziativa di solidarietà

Lo scorso 22 luglio, in una azienda meccanica di Cresapellano, ha tragicamente perso la vita un giovane operaio di 43 anni, Agostino Medina, che ha lasciato moglie e due figli.

L’episodio, le cui dinamiche sono ancora al vaglio degli ispettori, ha scosso profondamente la comunità e a seguito dell’accaduto i sindacati Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil di Bologna hanno indetto il 25 luglio uno sciopero per la sicurezza sul luogo del lavoro.

99 dipendenti della nostra sede di Crevalcore, anziché scioperare, hanno scelto di lavorare e di donare il guadagno delle due ore di sciopero alla famiglia dell’operaio. Fonderie di Montorso ha aderito alla bella iniziativa di solidarietà raddoppiando la cifra della donazione che è stata consegnata lo scorso 20 settembre.

Nell’esprimere nuovamente alla famiglia le nostre più sentite condoglianze, desideriamo confermare il nostro impegno sul fronte della sicurezza e invitiamo i lavoratori a porre sempre la massima attenzione al fine di prevenire, per quanto tecnicamente e umanamente possibile, gli infortuni sul lavoro.

No Comment

You can post first response comment.

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.
UA-56836682-1